FANDOM


John Jacob Astor IVb

John Jacob Astor IV nel 1895.

John Jacob Astor IV, nato Johann Jakob o Johann Jacob (3 luglio 1864 – 15 aprile 1912), è stato un imprenditore, inventore e scrittore statunitense. Membro di spicco della dinastia degli Astor, John Jacob finanziò la guerra ispano-americana, costruì i famosi alberghi St.Regis e Knickerbocker di New York e fu proprietario del celebre Waldorf-Astoria Hotel. È noto anche per essere stato il passeggero più ricco sul Titanic, e per essere morto durante il naufragio del transatlantico.

Biografia

John Jacob Astor IV nacque il 13 luglio 1864 a Rhinebeck. John Jacob IV era il pronipote di John Jacob Astor, che fece fortuna commerciando pellicce e immobili, rendendo la famiglia Astor una delle più ricche degli Stati Unit. Frequentò la scuola St. Paul a Concord, New Hampshire e in seguito la Harvard University.</p>

Vita privata

Nel 1891 John Jacob Astor sposò Ava Lowle Willing. La coppia ebbe due figli (Vincent Astor, nato nel 1892, e Ava Alice Muriel Astor, nata nel 1902), prima del loro divorzio nel 1909. Dal momento che il divorzio era considerato uno scandalo allora, tutta la società rimase scioccata quando il Colonnello annunciò di volersi sposare di nuovo.

Nel 1911, all'età di 47 anni, sposò la diciottenne Madeleine Talmage Force. Prima di sposare Madeleine, Astor aveva un'amante di nome Rosa Marquez in Messico, con cui inizialmente intendeva sposarsi, avendo anche programmato di farlo il 9 settembre 1911. Madeleine era la sorella di Katherine Emmons Force. Si sposarono nella sala da ballo della madre di lui a Beechwood. Madeleine era un anno più giovane del suo figliastro Vincent. La coppia per la luna di miele viaggiò in Europa e in Egitto (anche per sfuggire ai pettegolezzi). Tra i pochi americani che non lo disprezzarono per le sue scelte amorose vi era Margaret Brown; accompagnò gli Astor dall'Egitto in Francia e, per coincidenza, venne chiamata a casa negli Stati Uniti lo stesso giorno in cui gli Astor decisero di rientrare a New York.

Politica

John Jacob IV era membro del Partito Repubblicano, come buona parte della sua famiglia. Elemento molto influente, donava annualmente alcune migliaia di dollari al partito per la sua crescita.

Carriera

Tra le realizzazioni di John Jacob Astor vi è A Journey in Other Worlds, un romanzo di fantascienza pubblicato nel 1894 ambientato sui pianeti Saturno e Giove nell'anno 2088. Inoltre ha brevettato numerose invenzioni, tra cui un freno per biciclette nel 1898, un "disintegratore vibratorio" utilizzato per la produzione di gas da torba, uno pneumatico stradale dalle prestazioni altissime per le auto di allora, e ha contribuito a sviluppare un motore a turbina. Ma la vera fortuna la fece nel settore immobiliare: nel 1897 costruì a New York l'Hotel Astoria, l'albergo più lussuoso del mondo. Per una strana coincidenza, l'albergo accanto era il Waldorf Hotel, di proprietà di suo cugino, il Colonnello William Waldorf Astor. I due unirono i loro alberghi, creando il complesso Waldorf-Astoria Hotel.

Dal 1894 al 1896 Astor fece parte dello staff del Governatore di New York Levi Parsons Morton. Nel 1898 venne nominato Tenente Colonnello di un battaglione di volontari statunitensi, che aveva precedentemente finanziato a Cuba per la guerra ispano-americana. Durante questo periodo mise il suo yacht, il Nourmahal, a disposizione del Governo degli Stati Uniti. Durante la guerra, il colonnello Astor apparve nei film President McKinley's Inspection of Camp Wikoff e Col. John Jacob Astor, Staff and Veterans of the Spanish–American War.

La sua proprietà "Ferncliff" (situata nell'omonima località), a nord del centro abitato di Rhinebeck, includente un miglio e mezzo del fiume Hudson nella pittoresca Lower Hudson River Valley, era stata acquistata pezzo per pezzo dal padre nella metà del XIX secolo. La sua casa "all'italiana", costruita nel 1864, venne parzialmente ricostruita nel 1904 su progetto di Stanford White di McKim, Mead and White, mantenendo intatti gli esterni. Vennero aggiunti un padiglione sportivo in stile Luigi XVI, una piscina coperta (la prima che una residenza negli Stati Uniti abbia mai avuto), un campo da tennis al coperto con volte di piastrelle Guastavino e camere per gli ospiti, una pista da bowling nel piano inferiore e un poligono di tiro. La proprietà, ridotta a 50 ettari (200.000 m²) e rinominata "Astor Courts", è un luogo di nozze. Il matrimonio di Chelsea Clinton ha avuto luogo lì, 31 luglio 2010.</p>

Titanic

Durante la luna di miele Madeleine rimase incinta, e volendo il bambino negli Stati Uniti gli Astor salirono a bordo del transatlantico Titanic, diretto a New York. Si imbarcarono a Cherbourg, in Francia, insieme a Margaret Brown, che li aveva accompagnati fin lì dall'Egitto. Ad accogliere gli Astor nella loro suite in Prima Classe vi erano il valletto di John Jacob Victor Robbins, la cameriera di Madeleine Rosalie Bidois e la sua infermiera Caroline Louise Endres. Con loro c'era anche il loro animale domestico, il cane Kitty. Gli Astor erano profondamente legati a lui, e furono molto dispiaciuti di non poterrlo portare con loro nella luna di miele. Kitty non sopravvisse al naufragio.

Morte

Alle 23:40, nella notte del 14 aprile 1912, il Titanic entrò in collisione con un iceberg, venendo danneggiato irreparabilmente. Poco dopo Astor venne informato dalla moglie dell'accaduto, ma la rassicurò che il danno non sembrava grave. Come la notte proseguiva la nave affondava, e l'equipaggio cominciava a calare le scialuppe di salvataggio. Gli Astor trascorsero parte della nottata in palestra, per poi salire sul ponte. Quando il secondo ufficiale Charles Lightoller giunse sul ponte per terminare il caricamento della scialuppa numero 4, la moglie di Astor, così come la sua cameriera e la sua infermiera, venne fatta salire su di essa. Al milionario non venne permesso di raggiungerla. La scialuppa venne calata in mare alle 01:55; fu visto l'ultima volta sul ponte, a dritta. Meno di mezz'ora dopo, la nave scomparve sott'acqua.

In seguito, diverse navi furono inviate a recuperare i corpi dei 1.518 passeggeri e dell'equipaggio che perirono nel naufragio. Il corpo di Astor venne recuperato il 22 aprile dalla Mackay-Bennett. Il suo viso era sfigurato, ma poté essere identificato grazie alle iniziali "J.J.A." sotto il colletto della camicia. Tra gli oggetti trovatigli addosso, un orologio da tasca d'oro, che suo figlio Vincent è riuscito ad ottenere, portandolo con sé per il resto della sua vita.

Astor fu sepolto nel cimitero di Trinity Church di New York. Il 14 agosto, sua moglie Madeleine diede alla luce il suo secondo figlio, John Jacob Astor VI.

Eredità

La prominenza di John Jacob Astor ha portato col tempo alla creazione di molte voci, del tutto infondate, circa le sue azioni durante l'affondamento del Titanic. Una voce sostiene che abbia aperto il canile della nave liberando i cani; secondo un'altra mise il cappello di una donna su un ragazzo per assicurarsi che il bambinopotesse ssere accomodato su una scialuppa di salvataggio. Un'altra ancora sostiene che dopo lo scontro con l'iceberg, egli commentò l'evento dicendo a un cameriere: "ho chiesto del ghiaccio, ma questo è ridicolo!". Queste storie sono apparse su giornali, riviste e perfino libri sull'affondamento. In realtà, nessuna delle affermazioni sulle azioni di Astor sono provate, visto che nessuno dei sopravvissuti lo ha visto/sentito fare/dire quanto detto da queste voci. La battuta sul ghiaccio è quasi certamente apocrifa, dato che Astor non era affatto noto per il sarcasmo; la storia del cappello (come molte altre "storie" pubblicate poco dopo l'affondamento) potrebbe essere stata inventata dal giornalista di sana pianta.

Testamento

Attraverso il suo testamento, John Jacob Astor lasciò 72 milioni di dollari della sua fortuna (circa 150 milioni di dollari, 102,2 miliardi di dollari nel 2011) al suo figlio primogenito Vincent Astor, insieme alla sua tenuta a Rhinebeck e al suo yacht, il Nourmahal. Alla moglie Madeleine lasciò l'uso di un fondo di 5 milioni di dollari e un salario annuale di 500.000$, così come l'uso della sua villa al numero 65 di Fifth Avenue (New York) con tutti i suoi arredi, la sua villa "Beechwood" (Newport) con tutti i suoi arredi, qualsiasi limousine di lusso che volesse dalla sua collezione privata e cinque dei suoi cavalli pregiati. Alla sua unica figlia, Alice (che viveva con la madre Ava), ottenne l'uso di un fondo di 10 milioni di dollari.

John Jacob Astor nel cinema

In vita Astor comparve solo in President McKinley's Inspection of Camp Wikoff e Col. John Jacob Astor, Staff and Veterans of the Spanish–American War, due film propagandistici sulla guerra Ispano-Americana in cui interpreta il ruolo di sé stesso.

La sua fama ne ha fatto un personaggio frequente nel film basati sulla vicenda del Titanic. L'attore tedesco Karl Schönböck lo interpretò nel 1943 nel film di propaganda nazista Titanic. William Johnstone ne vestì i panni nel film del 1953, mentre in quello del 1997 è stato interpretato da Eric Braeden, che è stato scelto per il ruolo a causa di una forte somiglianza con Astor. Nel film del 1996 è stato interpretato da Hylands Scott. Astor è stato anche interpretato da David Janssen nel film del 1979 S.O.S. Titanic.

Bibliografia

Filmografia

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.