FANDOM


Titanic: Two the Surface è un film immaginario ideato da Derek Johnson come sequel diretto del Titanic di James Cameron.

Di questo film Johnson realizzò anche un trailer, composto da un sapiente collage di spezzoni di film con l'attore Leonardo DiCaprio. Il tema portante del trailer è una versione dance di My Heart Will Go On.

Titanic Two the Surface Trailer00:00

Titanic Two the Surface Trailer

Il trailer del film.

Il trailer venne caricato su YouTube il 1° gennaio 2007, e destò così tanto scalpore da indurre milioni di persone nel mondo a credere si trattasse di un reale sequel diretto da Cameron.

Ebbe così tanto successo da avere persino un sequel immaginario, Titanic: Never Let Go.

Trama

Nel 2002 l'esploratore Brock Lovett e la sua équipe partecipano ad una nuova spedizione al relitto del Titanic e scoprono il corpo di Jack Dawson (co-protagonista del precedente film e morto per ipotermia la notte del 15 aprile 1912) congelato in una lastra di ghiaccio nel fondo oceanico, all'interno della quale ha passato quasi 100 anni in stato di ibernazione. Lo recuperano e lo portano a New York, dove un gruppo di ricercatori lo scongela risvegliandolo dal suo sonno quasi secolare e lo tengono prigioniero. Jack, spaesato, scappa e cerca l'amata Rose, senza però trovarla; in un secondo momento, grazie ad una notizia sentita in televisione, scopre che è morta nel 1996. Intanto Jack è ricercato dalle autorità locali e fuggendo si nasconde nel cimitero di Greenwood, dove trova la tomba dell'amata Rose.

Incongruenze col Titanic di Cameron

  • Alla fine del film di Cameron, ambientato nell'estate 1996, Rose muore nella nave dell'esploratore Brock Lovett; ma quando Jack trova la tomba di Rose, l'anno di morte riportato è "1997". Anche la data di nascita è errata: viene riportato l'anno 1892, mentre l'anno corretto è 1895.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.