FANDOM


Titanic è un film del 1997 diretto, scritto e co-prodotto da James Cameron.

È un film che riscosse un incredibile successo in tutto il mondo, arrivando al primo posto come film di maggiore incasso della storia del cinema guadagnando più di 1.8 miliardi di dollari, primato che durò per quasi 12 anni.

Nonostante lo sfondo sia costituito da fatti storici realmente accaduti, la storia d'amore e i personaggi principali sono inventati, mentre alcuni personaggi minori (come alcuni passeggeri della nave e membri dell'equipaggio) si basano su figure storiche.

Il film venne distribuito nelle sale cinematografiche di tutto il mondo il 19 dicembre 1997, rivelandosi subito un enorme successo commerciale e di critica; venne nominato per ben 14 premi Oscar, di cui ne vinse 11, tra cui miglior film.

Il film ha avuto tre sequel non ufficiali creati da fan: Titanic: Two the Surface, Titanic: Never Let Go e Titanic 2: Rose's Secret (quest'ultimo si pone in una linea temporale alternativa rispetto agli altri due); inoltre è stato fonte di libera ispirazione per il film Titanic II.

Nel 2012 è avvenuta la ridistribuzione nelle sale cinematografiche in una versione in 3D.

Trama

Oceano Atlantico, 1996: l'esploratore Brock Lovett (Bill Paxton) è alla ricerca di un prezioso diamante, il Cuore dell'Oceano, gioiello dell'epoca di Luigi XVI, che si ritiene affondato con il Titanic. Durante le ricerche esplorative del relitto del transatlantico, la sua équipe rinviene un ritratto di donna con al collo il prezioso monile: è Rose DeWitt Bukater (Gloria Stuart da anziana, Kate Winslet da giovane). Frattanto l'ormai ultracentenaria Rose apprende dalla TV che il suo ritratto è stato ritrovato e contatta Lovett riferendogli di essere la donna raffigurata. Rose si reca così sulla nave delle ricerche e decide di raccontare la sua storia.

È il 10 aprile 1912 quando il Titanic salpa da Southampton (Inghilterra) per il suo viaggio inaugurale verso New York. La giovane Rose è all'epoca un'infelice ragazza aristocratica che viaggia in Prima Classe con la dispotica madre Ruth (Frances Fisher) e il fidanzato Cal (Billy Zane), impostole dalla famiglia. L'uomo è sprezzantemente classista, egoista e pieno di sé. La notte stessa Rose, dopo aver riflettuto sul fatto che il suo destino fosse ormai segnato, in un momento di crisi tenta il suicidio, ma quando sta per gettarsi dalla poppa della nave viene salvata da Jack Dawson (Leonardo DiCaprio), un giovane artista giramondo che viaggia in Terza Classe grazie ai biglietti vinti a una partita di poker. Le guardie sentono il pianto e le urla disperate di Rose che sta per cadere in acqua, ma quando arrivano a poppa vedono Jack che giace disteso su di lei, perché dopo averla salvata è inciampato. Pensando ad un atto di violenza, le guardie e Caledon minacciano Jack, ma Rose tempestivamente racconta loro una bugia e salva a sua volta Jack. Tra i due giovani nasce prima una salda complicità, poi una vera e propria attrazione. I loro sentimenti sono ostacolati da Ruth e Caledon, ma sostenuti dall'"inaffondabile" Margaret Brown (Kathy Bates).

La notte del 14 aprile Jack e Rose vedono la nave schiantarsi contro un iceberg. Nessuno dei passeggeri si cura dell'incidente, mentre Caledon accusa Jack di averlo derubato e lo fa richiudere in una stanza nel Ponte E. Dopo poco tempo la situazione si fa drammatica: diventa subito chiaro che la nave ha subìto danni irreparabili dall'urto con l'iceberg e che affonderà presto. Rose si rifiuta di salire sulla lancia di salvataggio con la madre, corre alla ricerca di Jack e riesce a liberarlo. La prua della nave è ormai interamente sott'acqua, e i due ragazzi cercano un'altra scialuppa. Trovatala, solo Rose può salirvi poiché l'equipaggio dà la precedenza a donne e bambini. All'ultimo momento, però, Rose l'abbandona e raggiunge Jack.

Intanto, la nave si è pericolosamente inclinata, le persone nella sala da ballo urlano invano e poco più tardi i vetri della cupola si rompono facendo passare l'acqua. Ci sono scene di panico e disperazione ovunque e molti passeggeri si gettano nelle acque gelide dell'oceano cercando salvezza. Improvvisamente cala il buio e dopo che la nave si è inclinata cosi tanto che i passeggeri scivolano giù il Titanic si spezza in due. La prua, affondando, inizia a trascinare con sé la poppa. Jack e Rose, incoraggiandosi a vicenda, si tengono stretti alla balaustra della poppa, che è rimasta lì a galleggiare, finché questa non si allaga. Poco più tardi anche quest'ultimo pezzo finisce sott'acqua. Jack e Rose riescono miracolosamente a tornare a galla; i due si aggrappano a un legno galleggiante sperando invano nei soccorsi ma poco dopo Jack muore per ipotermia. Rose, disperata, lo bacia per un'ultima volta e ne guarda il corpo senza vita scomparire nell'oceano. Decisa a tenere fede alla promessa fatta poco prima al ragazzo, e cioè di fare di tutto per sopravvivere e di morire quanto più in là negli anni fosse possibile, Rose afferra un fischietto da uno dei cadaveri che la circondano e suonandolo con le forze che le restano attira l'attenzione dell'unica scialuppa tornata indietro per raccogliere gli eventuali superstiti. Questi vengono caricati sulla nave Carpathia. Ad un membro dell'equipaggio che sta passando in rassegna i passeggeri raccolti, la ragazza afferma di chiamarsi "Rose Dawson".

Alla fine del lungo flashback, si torna ai giorni nostri. Nottetempo, sulla barca della troupe di scienziati, la vecchia Rose getta di nascosto in acqua il Cuore dell'Oceano, che aveva custodito dal giorno della tragedia. Per il finale Cameron lascia allo spettatore immaginare due possibili cose; sullo schermo scorrono le foto della lunga vita di Rose: in una di esse, è in groppa ad un cavallo alla maniera maschile, cosa che aveva promesso di fare assieme a Jack, e dietro di lei c'è un ottovolante. Rose anziana nel suo letto muore, sognando di ritrovarsi all'interno della nave mentre, circondata da tutti i passeggeri periti nella tragedia, fa il suo ingresso nel salone delle feste. Sulla scala l'attende Jack, che le prende la mano e la bacia nella bellissima scalinata di prima classe illuminata dalla cupola.

Produzione

Titanic è stato il film più costoso mai realizzato fino ad allora (200.000.00$ di budget, più altri 85.000.000$ per la promozione) e ha totalizzato il secondo maggiore incasso mondiale di tutti i tempi, pari a 1.850.300.000$. Ha ricevuto 14 nominations all'Oscar e ne ha vinti 11, diventando così il film più premiato della storia insieme a Ben-Hur (1959) e Il Signore degli Anelli: Il ritorno del Re (2003).

Casting

Per il ruolo di Jack, affidato a Leonardo DiCaprio, si era inizialmente pensato a Billy Crudup e Stephen Dorff. Per quello di Rose invece la prima scelta di James Cameron era stata Claire Danes, che però declinò l'offerta perché trovava Titanic troppo simile al suo precedente lavoro, Romeo + Giulietta.

Riprese e post-produzione

Non esistendo set sufficientemente grandi, la 20th Century Fox acquistò 16 milioni di metri quadrati di costa lungo la spiaggia di Rosarito in Messico, dove viene allestita una cisterna esagonale di circa 37.000 metri quadrati contenente 76 milioni di litri d'acqua, in cui venne ricostruito a grandezza naturale il 90% del Titanic. Inoltre i quattro fumaioli vennero ridotti del 10%. Le riprese iniziarono il 16 settembre 1996 e terminano il 23 marzo 1997, periodo durante il quale l'intero cast tecnico e artistico venne sottoposto a un vero e proprio tour-de-force. La post-produzione fu più lunga del previsto, tanto che l'uscita nelle sale venne rimandata dalla primavera alla fine dell'anno.

Colonna sonora

Per la colonna sonora James Cameron si rivolse alla musicista e cantante irlandese Enya, la quale rifiutò l'offerta. Si rivolse allora a James Horner, con cui aveva già collaborato in passato, chiedendogli di adottare uno stile "alla Enya"; il risultato fu tale da indurre molte fonti ad attribuire a lei la musica.

La colonna sonora (chiamata Titanic: Music from the Motion Picture) uscì il 18 novembre 1997.

Anacronismi

Il film presenta alcuni evidenti anacronismi rispetto all'epoca in cui si svolgono gli eventi.

  • Molti dei personaggi fumano sigarette con filtro, ma il filtro fu inventato e applicato alle sigarette in commercio solo a partire dagli anni '40.
  • La cartina nella sala radio del Titanic, pur apparendo antica, riporta i confini del mondo aggiornati al 1997.
  • Il protagonista Jack Dawson, in una scena, afferma di essere andato, da bambino, a pescare al lago Wissota, il quale però nel 1912 non esisteva. Si tratta di un lago artificiale, creato nel 1917 per fornire di un bacino idrico una centrale elettrica.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.