FANDOM


4minititani-2

Il Titanic II in una scena del film.

Titanic II è un film Straight-to-DVD del 2010 scritto, diretto ed interpretato da Shane Van Dyke e distribuito dallo studio cinematografico The Asylum.

Contrariamente a quanto molti siti sostengono il film non è un sequel del Titanic di James Cameron, bensì un mockbuster dello stesso.

È stato rilasciato inizialmente solo per le TV australiane il 7 agosto 2010, successivamente in Regno Unito e Irlanda sulla piattaforma televisiva Sky il 9 agosto ed infine rilasciato in DVD il 24 agosto.

Il film ha ricevuto parecchie critiche negative sia dai critici che dal pubblico, cosa che gli costò una valutazione di 2.2 in una scala di 10 sull'Internet Movie Database.

Rumors

Un sequel di Titanic era atteso da diversi anni, soprattutto da quando nel 2007 cominciò a circolare nella rete un trailer creato da Derek Johnson composto da un sapiente collage di spezzoni di film con l'attore Leonardo DiCaprio, dal titolo Titanic: Two the Surface.

Trama

Il film si svolge nel mese di aprile 2012, 100 anni dopo l'affondamento del R.M.S. Titanic.

Il 14 aprile una nuova nave da crociera di lusso, il Titanic II, viene battezzata a New York dal suo costruttore Hayden Walsh (Shane Van Dyke). Vengono fatti salire a bordo i membri del personale, tra cui l'infermiera Amy Maine (Marie Westbrook) e la dottoressa Kim Patterson (Brooke Burns), e nelle ore successive i passeggeri. Alle luci del tramonto il Titanic II parte per il suo viaggio inaugurale diretto a Southampton, sulla stessa rotta che avrebbe dovuto seguire il suo predecessore 100 anni prima.

Durante il viaggio, un terremoto sottomarino fa collassare un'isola di ghiaccio nell'Artico; i lastroni di ghiaccio staccatisi dall'isola cadono in acqua e creano un enorme tsunami che trascina con sé uno di questi iceberg. Quella notte il Titanic II ha un problema ai motori, che si spengono, lascinado la nave immobile nel buio dell'oceano. Il problema viene risolto in pochi minuti e la nave riprende a muoversi; ma subito dopo il Titanic II viene raggiunto dallo tsunami, che schianta l'iceberg sul fianco della nave, schiacciando l'intero lato di dritta e eseguendo una grande pressione sulla linea delle turbine. Il Capitano Howard chiama immediatamente il progettista Hayden Walsh, che ispeziona il danno subito e sentenzia "Due ore, forse tre, e la nave andrà a fondo". Il Capitano dà immediatamente l'ordine di abbandonare la nave, e nei minuti successivi i passeggeri vengono fatti salire a bordo dei 5 sommergibili di salvataggio; i passeggeri rimasti a bordo cercano salvezza gettandosi nelle acque gelide. Intanto dalla sala radio vengono inviate incessantemente chiamate di soccorso, che vengono ricevute dal Capitano dell'USCG James Maine (Bruce Davison), padre di Amy, che prende il comando di una squadriglia di aerei e si dirige sul luogo del disastro. Quando anche il quinto sommergibile si è allontanato la pressione sulle turbine raggiunge il punto critico ed esplodono, creando un immenso incendio tra il secondo e il terzo fumaiolo; subito dopo le acque si calmano.

Intanto Hayden e Amy scendono al Ponte E, dove trovano Kim ferita; dopo una medicazione di fortuna, i tre cercano di risalire fino al Ponte A.

Hayden forza una delle porte stagne con un'acetta, riuscendo ad aprirla abbastanza da permettere ad Amy di passare; ma mentre Kim sta attraversando la porta, Hayden perde la presa e la porta stagna si richiude, schiacciandola. Hayden recupera la presa e riesce a riaprire la porta, ma ormai Kim è morta. Consapevoli di non avere modo di raggiungere il Ponte A, Hayden ed Amy proseguono lungo il Ponte C e raggiungono la sala immersioni, dove la ragazza viene costretta ad indossare l'unica muta da sub, grazie alle quali riesce a resistere all'acqua gelida.

In quel momento la squadriglia di elicotteri giunge in soccorso al Titanic II, ma un secondo tsunami colpisce la nave, distruggendo elicotteri e sommergibili di salvataggio, ribaltando la nave stessa e causando l'annegamento della maggior parte delle persone ancora a bordo; i passeggeri in acqua, invece, periscono tutti per ipotermia. L'impianto elettrico salta, lasciando la nave al buio mentre si inabissa definitivamente, con ancora a bordo Amy e Hayden, bloccati dentro la sala immersioni. Il padre di Amy James, appena lanciatosi dall'unico elicottero rimasto in volo, raggiunge la sala immersioni e libera i due; vengono fatti salire su un canotto lanciato dall'elicottero, ma Hayden muore annegato.

Alle prime luci dell'alba Amy Maine, unica sopravvissuta al disastro, viene tratta in salvo e riportata a New York.

Produzione

Il film, il cui costo complessivo è stato di circa 850.000$, è realizzato quasi interamente in computer grafica.

Per la scena dell'imbarco e per alcune scene sul Ponte A è stata usata la nave Queen Mary, a cui è stato cambiato il nome in Titanic II.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.